Nella Tuscia Viterbese Fra Lazio Umbria E Toscana

LAGO DI BOLSENA

“Venite sul lago di Bolsena ma non come turisti, mi raccomando, come ospiti!”

– Davide Rampello, Paesi e paesaggi – 

Cosa fare e cosa vedere al Lago di Bolsena e nei suoi borhi

Il lago di Bolsena è uno dei laghi più interessanti del centro Italia, per la sua posizione a cavallo di ToscanaUmbria e Lazio nel cuore della Tuscia Viterbese. La sua antichissima origine, si è infatti formato oltre 300.000 anni fa per un collasso calorico di alcuni coni vulcanici dei monti Volsini, ne fa il lago di origine vulcanica più grande d’Europa. Il bacino una caratteristica forma ovale ed è noto per la sua profondità (picchi di oltre 100 metri) da cui emergono le isole Bisentina e Martana.

Per via della posizione tragica, essendo attraversato dalla Cassia e dalla via Francigena è da sempre una meta contesa ed abitata nei vari periodi storici. Sul lago di Bolsena si trovano infatti testimonianze preistoriche, così come etrusche e romane, aspetto che rende estremamente affascinante il sito.

Esplora il lago di bolsena

A cavallo fra Toscana ed Umbria, nel cuore della Tuscia Viterbese, fra Roma e Firenze. Il Lago di Bolsena è una meraviglia tutta da scoprire.

Come Raggiungere il Lago di Bolsena:

Dall’Autostrada del Sole A1 seguire l’uscita per Orvieto e proseguire le indicazioni per Bolsena.

Da Roma (SS. Cassia) proseguire in direzione nord fino a raggiungere Montefiascone e proseguire poi verso il Lago di Bolsena.

Da Siena (SS. Cassia) proseguire fino a San Lorenzo Nuovo e proseguire verso il Lago di Bolsena.

Dalla SS. Aurelia sia da nord (Genova, Livorno, Grosseto) che da sud (Roma, Civitavecchia, Tarquinia), proseguire fino a Montalto di Castro e all’uscita seguire le indicazioni per Canino e Valentano, da Valentano proseguire poi verso il Lago di Bolsena