SISTEMA MUSEALE

Sistema Museale Lago di Bolsena

Il Simulabo è l’acronimo con il quale viene indicato il sistema museale del lago di Bolsena il quale conta un gran numero di musei legati alla storia antica di questa terra. Il più grandi e famoso è la mostra territoriale del lago che si trova nel centro storico Bolsena presso la rocca Monaldeschi della Cervara, nel quale sono conservato importanti reperti storici e architettonici che ripercorrono la storia di questo posto dall’età del ferro fino a oggi. A Montefiascone, invece, si trova il museo dedicato ad Antonio da Sangallo,  famoso architetto fiorentino legato a doppio filo alle vicende della famiglia Farnese. Il complesso ospita alcune delle opere più rappresentative della carriera del noto architetto. A Valentano, invece, si trova il museo delle Preistoria della Tuscia e della rocca Farnese, mentre nel centro storico di Grotte di Castro si trova quello del Costume Farnesiano. Si tratta di una particolare raccolta che ripercorre gli usi e costumi della Famiglia farnese, attraverso una ricostruzione degli abiti dell’epoca. Tutti insieme queste mostre permanenti creano una fitta rete museale che ripercorre tutte le tappe dell’evoluzione socio culturale e storico artistica del lago di Bolsena e dei suoi borghi.

Museo Territoriale del Lago di Bolsena

Il museo Territoriale del lago di Bolsena è situato in piazza Monaldeschi 1 a Bolsena. La mostra si articola in varie sezioni che raccontano le fasi più significative delle sviluppo umano in questa zona d’Italia.

Museo dell'architettura di Antonio da Sangallo il Giovane

Il museo dell’architettura di Antonio da da Sangallo Il Giovane si trova a Montefiascone in piazza Urbano V. La mostra rende omaggio a questo personaggio di spicco, il quale fu legato alla Tuscia dai lavori che qui svolse. Tra le sue opere più famose vi è la chiesa S. Maria di Montedoro e il restauro della rocca dei Papi a Montefiascone.

Museo della Preistoria della Tuscia e della Rocca Farese

Il museo della Preistoria della Tuscia si trova a Valentano ed è allestito nella rocca Farnese. La mostra si articola in due sezioni principali: quella preistorica e quella medievale, rinascimentale e moderna. Al suo interno sono custoditi molti reperti archeologici rinvenuti nella zona del lago di Mezzano.

Museo del Costume Farnesano

Il museo del Costume Farnesiano si trova a Gradoli ed è stato istituito nel 1998. La mostra ha sede nel piano nobile di palazzo Farnese restaurato tra 1970 e il 1980. L’esposizione racconta gli usi e costumi della famosa famiglia papale dei Farnese.

INFORMAZIONI UTILI