FAUNA LAGO DI BOLSENA

La fauna del Lago di Bolsena

Sono molte le specie autoctone del lago di Bolsena, il Luccio, la Tinca,il  Latterino, il Cefalo, la Lasca, il Gambero di fiume, il Granchio d’acqua dolce ed Anguille. Molte tipologie di pesce sono state introdotte all’interno del bacino vulcanico dall’uomo come: il Persico reale, il Pesce gatto, il Coregone, il Persico reale, il Persico trota, la Carpa e l’Agone.  Oltre ai pesci che vivono nelle limpide acque di Bolsena, il lago è un forte attrazione anche per gli uccelli, che lo vedono come un abbondante fonte di cibo. Durante le migrazioni a sopra al bacino si formano degli stormi che creano giochi aerei di straordinaria bellezza.Un vero e proprio spettacolo per gli amanti bird-watching. In primavera e in estate ad esempio, nei canneti nidificano diverse specie di uccelli acquatici: il Tarabusino, l’airone, il Cannareccione e la Cannaiola, due specie di passero che costruiscono un caratteristico nido a coppa, intrecciando tra le canne. Sulle due isole sono presenti delle colonie di Gabbiano reale, che nidificano solitamente nei mesi di aprile e maggio. Mentre una particolare specie di nibbio bruno nidifica nelle querce dei Monti Vulsini e si alimenta dei pesci che caccia  nel lago. Nel periodo invernale giungono sulle rive di Bolsena diverse specie di uccelli acquatici provenienti dal centro e dal nord Europa, le Morette, Moriglioni, Fistioni turchi, Folaghe, Svassi maggiori, Tuffetti, Svassi piccoli, Garzette e gli Aironi cenerini. Nei boschi circostanti trovano un habitat favorevole cinghiali, tassi, istrici, scoiattoli, volpi e faine. 

Galleria fotografica fauna Lago di Bolsena

INFORMAZIONI UTILI